Il Marchingegno
(installazione-performance-musica, 1978\82)


Questo progetto, che si è mosso tra il teatro, la musica, il video, il design, l'arte e la performance, si è svolto a Firenze dal 1978 al 1982, per iniziativa di Cesare Pergola , Giancarlo Cauteruccio, Tomaso Tommasi e Manola Casale, a cui si è aggiunta subito dopo Barbara Pignotti.
"II gruppo ha iniziato le sue performance presso la Facoltà di Architettura di Firenze(con Gianni Pettena) ed ha prodotto rimarchevoli risultati già nel '79 a Prato (con Cubo) e l'anno successivo con Epicentro Pistoia (agli «Incontri internazionali arte/teatro, Italia-California»). Con un costante interesse rivolto alla realizzazione di interventi site-specific, sia interni che esterni, il Marchingegno si è costruito una credibilità e notorietà con un suo preciso indirizzo di teatro tecnologico e architettonico.
Il lavoro completo del Marchingegno è stato raccolto da Cesare Pergola nel libro "ARCHITETTURA DEL DESIDERIO" che ora può essere scaricato in versione PDF su questo sito alla sezione testi.


progetto il marchingegno
installazione-performance-musica- 1978\1982
(link PDF-in italiano\712Kb)


Cubo
Performance teatrale, Castello dell'Imperatore, Prato, 1979)



Elementi Live
Performance teatrale, Chiesa di Santa Apollonia, Firenze, 1980)



Elementi Live
Performance teatrale, Chiesa di Santa Apollonia, Firenze, 1980)



Infinito
Performance teatrale, Teatro Affratellamento, Firenze, 1980)



Space computing
Performance teatrale, Teatro Affratellamento, Firenze, 1982)



Space computing
Performance teatrale, Teatro Affratellamento, Firenze, 1982)




Cesare Pergola | Architetto e Artista
2018 ® Todos os Direitos Reservados